Io szio (all’asilo) no!

È finita così la nostra seconda settimana di inserimento al nido: parcheggiando di fronte al cancello dell’asilo, mi giro indietro e vedo Giovanni con una faccina che è tutto un programma.
Provo a sorridergli. E lui fa il labbrino.
Mi dice, sottovoce: “Io asilo no”.
Mentre sento che mi si addolcisce il sorriso, penso: “Ottimo….. Tutta questa fatica per l’inserimento e poi?!”.
Lui rincara la dose: “Io piangio. Io mamma vole”.
Ho smesso di sorridere. Faccio un bel respiro.
Un nuovo sorriso – fintissimo….. E ora che faccio?! Che gli dico?!
Lo so: so cosa bisogna fare e anche cosa bisogna dire. Sono preparatissima, Eppure: è tutto esattamente il contrario di quello che vorrei!
Vorrei abbracciarlo e portarlo a fare un bel giro sulla sua biciclettina nuova.
Invece lo abbraccio, lo consolo. E poi la butto in caciara.
Lui mi guarda serio. E poi sorride – poco convinto pure lui. E messo un piede in classe comincia a buttarmi le braccia “Cocco, mamma. In cocco”.
Ma io son ligia al dovere – non sempre, ma a volte sì. E allora mi piazzo seduta e aspetto che anche lui se ne faccia una ragione.
Lui va, ma non mi stacca gli occhi di dosso. E un po’ sorride e un po’ s’imbroncia. Gli faccio l’occhiolino, ma forse è troppo lontano per vedermi. E forse è anche troppo piccolo, per capire.
O forse no.
In ogni caso: la settimana è finita!
Domani è un altro giorno. E lunedì: un altro ancora.
Finirà, prima o poi, questo benedetto inserimento!!!!!

28 e 29 Settembre. Qualche idea per i piccini!

Diciamocelo, questo fine settimana bisognerebbe passarlo – come minimo – in bici! E se proprio siete ispirati, potreste portare i bimbi al passaggio dei ciclisti. È un’emozione pazzesca. Da provare, assolutamente! La sentirete voi e loro la sentiranno fortissima anche loro. Vale la fatica, ecco!
Se però non ve la sentite di infognarvi nel traffico e mettervi nel mezzo alla confusione. Ecco qualche idea per voi e i vostri bimbi!
E buon fine settimana :)

Sabato

È stata appena inaugurata, a Palazzo Strozzi, la mostra “L’avanguardia Russa. La Siberia e l’Oriente”. Un percorso affascinante alla scoperta di paesaggi, colori e suggestioni che vengono da lontano. Portateci i bambini e chiedete la valigia dell’esploratore: con le mappe, la bussola e tanti oggetti preziosi, con cui partire alla volta di nuove avventure. Vale la pena, davvero! Il Porta-mappe dell’esploratore si può prenotare chiamando lo 055 2645155 oppure si può richiedere direttamente al Punto Info al Piano Nobile.

Alla Ludoteca Musicale proseguono le attività dedicate ai bambini e i loro genitori. Si parte alle 9.30 con “Il giardino sonoro” (per bambini da 0 a 3  anni) e poi alle 11 “La bottega dei suoni” (età 4 – 6 anni). Info e costi www.musicarte.it

Alle 15, alla Strozzina, un laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni. Un’occasione per scoprire insieme, adulti e bambini, il mondo dell’arte contemporanea. L’attività è dedicata alla mostra “Territori instabili”. I bambini realizzeranno, insieme ai loro accompagnatori, uno speciale passaporto: uno strumento per parlare di sé, della propria famiglia e delle proprie radici. Info, costi e prenotazioni sul sito della Strozzina http://www.strozzina.org/activities/a-misura-di-famiglia-territori-instabili/

Alla Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino tornano gli appuntamenti dedicati ai giovani utenti all’interno della sala Ragazzi. Alle 10.30, l’Ora della Favola.

Domenica

Ancora a Palazzo Strozzi, dalle 10.30 alle 12.30 c’è “Artisti in viaggio”, un laboratorio famiglie con ragazzi da 7 a 12 anni. Dal Giappone alle terre artiche, un viaggio alla scoperta delle opere della mostra “L’Avanguardia russa, la Siberia e l’Oriente” per scoprire che viaggiare non è solo spostarsi da un luogo all’altro ma è anche muoversi con la fantasia. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria. L’attività è gratuita con il biglietto di ingresso alla mostra. Info, costi e prenotazioni allo 055 2469600, prenotazioni@cscsigma.it

A Villa Bardini – Costa San Giorgio, 2 – alle 10 torna “Bardini vende tutto!”, un incontro-gioco di due ore per far conoscere a grandi e piccini le opere del Museo. Il gioco sarà ambientato nel 1893. Per bambini dai 7 anni. Info, costi e prenotazioni allo 055 2638599.

Sabato e domenica

Al Centro Sesto a Sesto fiorentino il fine settimana è a tutto sport. Un’occasione per far vedere ai bambini le mille facce dello sport e  – perché no – magari scegliere come passare qualche ora libera – durante questo inverno! Qui tutto il programma.

Doppio appuntamento, sabato e domenica dalle 16 alle 19, anche al parco delle Cascine con “Larga la foglia”, attività per bambini, laboratori e molto altro, organizzati dall’associazione Co&So. Ingresso gratuito, richiesta la presenza di un adulto. Info sulla pagina fb dell’evento e allo 055 450474.

Proseguono, all’Anconella, gli appuntamenti del Cirk Fantastik. Fino al 29 Settembre: Teatro, Circo Contemporaneo e musica, cabaret, mimo, teatro, acrobatica ed equilibrismo.
Nel weekend ci saranno spettacoli di bambini per bambini con la Scuola di circo En Piste, Circo Tascabile e dalle 16.30 nell’area esterna: laboratori gratuiti di Circo per bambini, Workshop di specializzazione, Olimpiadi giocolieri. Tutti i giorni spazio aperto con: area di sosta, ristoro, lettura ed esposizioni.
Orari, info e prezzi su www.cirkfantastik.blogspot.it

Giacomo nell’Isola

“Giacomo, lo sai cos’è quello?! È un labirinto: se c’entri dentro poi non riesci più a uscire, lo sai?! Vai, prova Vaiiii”.Giacomo lo guarda storto. Non male. Ma storto. Come si guarda uno a cui vuoi bene, che però te n’ha appena sparata una delle sue.Poi guarda me, che non c’entro nulla, seduta a guardare i miei figli che spericoleggiano sullo scivolo.  Ma ho sentito anch’io. E sto già ridendo.Giacomo avrà quattro o cinque anni. E il geniaccio del labirinto, dev’essere il nonno. Perché queste uscite sono da nonno o da babbo. Non si sbaglia!

Siamo alle Cave di Isola. Un piccolo paradiso, giusto cinque minuti sopra a Sesto.
Le Cave di Isola profumano ancora di nuovo. Di pareti verniciate da poco, di polvere e calcinacci ripuliti. Ma l’unico muro che c’è, è quello fatto di roccia. Quello della cava, sì!
Dalle Cave di Isola vedi tutta la piana. E se ti sposti un po’ sulla destra, con lo sguardo riesci ad arrivare fino al Duomo.
E l’aria che si respira lassù è magica. Leggera.
La senti appena scendi dalla macchina. E poi sali quei sette gradini, con i bimbi che intanto son già arrampicati sul castello e ti chiamano: “Mamma guarda che salto!!”.
Ti siedi sulla panchina di legno chiaro e respiri l’azzurro del cielo.
E son respiri pieni.
E poi, e poi…. È vero, stavo dicendo del labirinto. I bambini impazziscono tra quei paletti di legno piantati tutti girogiro. E io mi diverto ad aspettarli all’uscita del dedalo. A vedere i loro occhi che si illuminano e i sorrisi che si spalancano: “Ce l’ho fatta!!”.
Anche Giacomo, alla fine. Alla faccia del nonno!

La foto dei giochi è sul sito del Parco di Isola

21 e 22 settembre

Ecco qualche idea per il fine settimana. Solo “qualche”, perché ho un po’ la testa altrove. Buon fine settimana a voi :) E a noi!

Sabato 21 settembre

Tornano gli appuntamenti della Ludoteca Musicale di via Pietrapiana, per giocare, suonare e rilassarsi insieme ai bambini, in un percorso guidato alla scoperta di suoni ed elementi musicali che stimolino una crescita armoniosa.
Si parte alle 9.30 con “Il giardino sonoro” (per bambini da 0 a 3  anni) e poi alle 11 “La bottega dei suoni” (età 4 – 6 anni). Info e costi www.musicarte.it

All’Auditorium di Santo Stefano al Ponte – in Piazza Santo Stefano alle 17 un pomeriggio di Lirica per l’infanzia con “Il piccolo spazzacamino”, opera in 2 atti messa in scena dal coro dei Ragazzi Cantori di Firenze, l’ensemble Rosa Antica e il coro giovanile del Teatro Goldoni. Info, costi e biglietti  www.omegamusica.org

Giocare, imparare e crescere in modo consapevole e divertente. Questi gli ingredienti di Bimbi&Natura, la festa rivolta ai bambini e alle loro famiglie che torna a Firenze sabato. Ci saranno spettacoli, giochi, incontri, letture, laboratori e anche un pic nic di cucina naturale biologica. Appuntamento dalle 10 alle 19 al Giardino dell’Orticoltura. Ingresso libero. Tutte le informazioni e il programma completo sul sito bimbienatura.com.

Se state cercando qualcosa o volete disfarvi di qualcosa che invece non vi serve più, a Sesto Fiorentino c’è BimboBaratto. Dalle 15.30 alle 18 al Circolo Unione Operaia di Colonnata in Piazza Rapisardi, potrete scambiare o donare abiti ed accessori bambini 0-12 anni, pre maman, giochi e libri per bambini, attrezzatura per neonati…. Info al 3478278924.

Domenica 22 settembre

Domenica alle 8 al Parco di Poggio Valicaia, comincia la festa “La montagna dei ragazzi”. Il ritrovo è al parcheggio di Poggio Valicaia per un’escursione tra le colline con diverse soste. Nel pomeriggio: giochi di gruppo e la parete di arrampicata. La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria al CAI di Scandicci al 3209098602 o scrivendo a scandicci@caifirenze.it

 Sabato e Domenica

Al teatro ObiHall c’è “FirenzeGioca”, festa del gioco per grandi e piccini: con laboratori, trucchi magici e per il viso, bolle e palloncini colorati, oltre che giochi della tradizione in legno, materiali di recupero, lego e una mini ludoteca con tanti giochi in scatola per tutta la famiglia… E angoli per collezionisti e appassionati di giochi vecchi e nuovi. Il programma è ricchissimo. Tutte le informazioni, gli orari e i costi li trovate sul sito della manifestazione: www.firenzegioca.it

 

E se vi piace il Circo, questo è Fantastik. Al parco dell’Anconella, fino al 29 Settembre c’è, il Festival di Teatro, Circo Contemporaneo e musica: più di 20 spettacoli con compagnie italiane e internazionali di cabaret, mimo, teatro, acrobatica ed equilibrismo. Nel weekend spettacoli di bambini per bambini con la Scuola di circo En Piste, Circo Tascabile e dalle 16.30 nell’area esterna:  aboratori gratuiti di Circo per bambini, Workshop di specializzazione, Olimpiadi giocolieri. Tutti i giorni spazio aperto con: area di sosta, ristoro, lettura ed esposizioni. Orari, prezzi e su www.cirkfantastik.blogspot.it, gli organizzatori ringraziano ancora una volta tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questo piccolo grande sogno: “Una mano da sola non fa rumore (antico proverbio africano)”.

 

Imbottigliati

Quando rimani imbottigliato nel traffico puoi scegliere: lasci che la rabbia abbia il sopravvento e fai partire il turpiloquio. Oppure la prendi con filosofia: ne approfitti per chiamare l’amica che non senti da mesi, alzi la radio e canti a squarciagola la tua canzone….

Quando rimani imbottigliato nel traffico e – seduti dietro – hai tre bambini di età compresa tra i 4 e i 2 anni, non hai scelta. Anzi: non hai scampo!
Non puoi partire col turpiloquio – perché a quell’età sono spugne.
Non puoi chiamare la tua amica, perché non riusciresti a mettere in fila più di tre parole, interrotta continuamente dai tre che chiedono attenzione.
Non puoi ascoltare la tua canzone preferita, perché c’è da sentire la loro. E non una volta, non due. A ripetizione, finché non arrivi a destinazione, semplicemente.
Puoi solo sperare. Che la coda si sblocchi e che non parta la raffica dei “perché?” dei tuoi figli. Ma proprio mentre stai finendo di pensarlo…. “Perché mamma siamo in fila?”.
E allora sai che è finita.
Perché?!
Perché non riuscirai mai a trovare la riposta che metta un punto. Perché loro avranno sempre un “perché?” in canna. E poi anche uno di riserva – che non si sai mai!
Ecco, tra pochi giorni Firenze diventerà pista di gara: strade chiuse, divieti di sosta a gogo, traffico deviato.
Traffico. Traffico. Traffico.

Temo. Tremo, al solo pensiero di mettermi in macchina con i tre – e un po’ mi scappa anche da ridere, ma questo non lo posso dire, via.
Quasi quasi passiamo alla bici pure noi.
Alla faccia del Mondiale, sì!

14 e 15 Settembre: qualche idea per il fine settimana

Sarà un fine settimana ricchissimo, questo. Forse qualcuno dei piccini sarà particolarmente stanco, per via del rientro. I miei…. no! Sembra c’abbiano l’argento vivo addosso!!!! Vediamo se in questi due giorni riesco un pochino a farli sgambare ;)
Ecco allora qualche idea, per noi e per voi! Buon fine settimana

Sabato 14 Settembre

Tutti in sella: si pedala. Il giornale web tuttafirenze.it organizza “tuttafirenzeinbici“, una pedalata per le strade cittadine, per grandi e piccini. Partenza alle 10 dal lato della Curva ferrovia dello Stadio e arrivo sotto la Curva Fiesole. All’arrivo, un pic nic sul prato e schiacciata con l’uva per tutti! Noi andiamo: bici grandi e bici piccine. E per chi non volesse farsi tutti e 12 i km, faremo una sosta verso le 11 in Piazza Santo Spirito: lì potreste aggregarvi. Si parte!!! Qui tutte le info e il percorso.

Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle ore 18.30, in piazza Santissima Annunziata: giochi, animazione e merenda con la II Festa dell’Affidamento Familiare. Qui tutte le info.

Domenica 15 settembre 

Robot a colori, circuiti luminosi, una galleria del vento…. Tutto questo è ”Connettere fantasia e tecnica, divertendosi”, tre workshop organizzati da FabLab Firenze, all’interno di Source Self-made Design.
Appuntamento domenica alla Limonaia di Villa Strozzi dalle 10 alle 17 senza un ordine preciso e in qualsiasi momento sarà possibile passare da un’attività ad un altra, o ritornare su una precedente. Per la copertura delle spese è prevista una quota di partecipazione di 10€. I bambini devono essere accompagnati da un genitore. Qui maggiori info.

Giocare, imparare e crescere in modo consapevole e divertente. Questi gli ingredienti di Bimbi&Natura, la festa rivolta ai bambini e alle loro famiglie che torna a Firenze domenica 15 settembre.
Ci saranno spettacoli, giochi, incontri, letture, laboratori e anche un pic nic di cucina naturale biologica. Appuntamento dalle 10 alle 19 al Giardino dell’Orticoltura. Ingresso libero. Tutte le informazioni e il programma completo sul sito bimbienatura.com.

“Nel mondo del collezionista”, è l’apertura straordinaria del Museo Horn con visita e laboratorio per famiglie con bambini da 5 a 10 anni, alla scoperta del collezionista Herbert Horne attraverso oggetti e spazi della sua casa. Appuntamento domenica in via dei Benci dalle 10.30. Informazioni sui costi e prenotazioni allo 055 244661 o sul sito www.museohorne.it

Doppio appuntamento con “Musei da Favola”, percorsi per famiglie con bambini dai 7 agi 14 anni. Sabato alle 10 e alle 16, alla Chiesa di Orsanmichele c’è “Storie di angeli, santi e artigiani”, una passeggiata in città con attività di laboratorio al Museo Salvatore e domenica- stesso orario – al Giardino di Boboli è la volta di “Passeggiare con le fiabe”. Le attività sono a pagamento ed è necessaria la prenotazione. Info all’indirizzo didattica@polomuseale.firenze.it oppure 055 284272.