Una domenica da favola

“Bimbi siete pronti? Vi siete tutti allacciati le cinture?!”.
“Tra quanto si arriva?!”.
“Come? Ecco, beh, direi che prima magari partiamo, poi vediamo”.
“Ah, ok”.
“Ora, mi raccomando, per la mano a due a due. C’è una folla umana e io devo fare i biglietti. Vi prego, soprattutto voi due, non vi perdete. Poi non saprei come dirlo ai vostri genitori. Ecco, tutti qui bravi”.
“Tra quanto tocca a noi?!”.
“Bah, intanto mettiamoci in coda, poi vediamo”.
“Mamma mi scappa la pipì”.
“No, scusa, ora è impossibile”.
“Fortissssssimo. Aiutooo”.
“Un secondo Tommi, per favore! Siamo sette: due adulti, due sotto i tre anni e tre sopra i quattro. Pago con il bancomat. Ah non avete il bancomat?! Allora se aspetta un attimo, viene mio marito e paga lui”.
“Aiuto mi scappaaaa”.
“Vieni, andiamo! Però devi fare da solo. C’ho in collo Giovanni che sta dormendo”.
“Va bene, ok”.
“Oddio mammaaaaa”
……..
Esce dal bagno come un ossesso
“Aiuto mammaaaa: non c’è il water. Cioè, c’è un buco ma non è il water. Aiuto mi scappaaaaa”.
“Falla lì in terra, allora. Centra il buco però! Ti prego, il buco: non i piedi”.
Torna con un sorriso rilassato e beato. Si leva il giubbotto e me lo appende addosso. E così fanno anche gli altri tre.

A questo punto arriva il babbo che nel frattempo era a parcheggiare. E poi a pagare. Arriva giusto in tempo per trovare i nostri posti in teatro e metterci seduti.
“Quando comincia?!”.
“Dieci minuti”.
“Quanti sono dieci minuti?”.
“Te lo dico davvero?! Troppi!!”.

L’ultimo fine settimana

Che si fa l’ultimo fine settimana dell’anno?! Noi abbiamo miliardi di giochi nuovi con cui giocare. Sarà dura schiodarsi di casa…. Ma se c’è qualcuno che ha voglia di uscire un po’, ecco qualche idea per far qualcosa con i più piccoli. E qui trovate tutti gli eventi segnalati dal Comune di Firenze: sbirciate un po’ e scegliete quello che più vi piace!
Buon fine settimana :)

Venerdì

Un fine settimana ricchissimo al Museo Galileo, si parte questo pomeriggio alle 15.30 con “Cerca Trova”, le speciali visite natalizie: attraverso indizi, giochi e filastrocche adulti e bambini potranno divertirsi a scoprire particolari e curiosità sui bellissimi strumenti scientifici della collezione museale. E poi tante attività anche sabato e domenica. Info, costi e prenotazioni allo 055 265311 oppure weekend@museogalileo.it

E tre giorni ricchi di appuntamenti anche a Campi Bisenzio con “Aspettando Luglio Bambino”Qui trovate tutto il programma.

Sabato

Alla Biblioteca Buonarroti, alle 10 c’è “Magia di Neve”, letture animate e un laboratorio per costruire personaggi di neve da appendere all’albero di Natale. Per bambini dagli 8 ai 10 anni. Info e prenotazioni allo 055 351689.

Alla Bottega dei Ragazzi si festeggia il Natale! Dalle 11 alle 12.30 c’è “Gli Innocenti e la Cupola“, per bambini dai 6 agli 11 anni accompagnati. Un percorso in città che narra la storia di Pippo nella Firenze del 1400 e del legame che unisce le due architetture più conosciute dell’artista: l’Ospedale degli Innocenti e la cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore. Per informazioni e prenotazioni allo 0552478386 oppure bottega@istitutodeglinnocenti.it.

Al Teatrino del Gallo, alle 15.30 e alle 17 c’è “Raperonzolo”, una storia avventurosa: una strega, un principe, ortaggi e… Raperonzoli! Per bambini dai 4 ai 10 anni.

Alla Biblioteca delle Oblate, alle 16.30, “Questa notte non vado proprio a letto”, lettura animata in italiano e in inglese e un laboratorio per costruire la calza di babbo natale. Per bambini dai 3 ai 6 anni. Info e prenotazioni allo 055 2612512.

Domenica

Per la serie “Musei da favola”, parte alle 10.30, da Palazzo Pitti, “La casa del Principe”, un percorso per famiglie e bambini dai 7 ai 14 anni accompagnati. Info, costi e prenotazione (obbligatoria) a didattica@polomuseale.firenze.it

Dalla Lapponia con tenerezza

Me la son portata via uscendo dalla casa di Babbo Natale, sabato, all’Isolotto. E se ve lo state chiedendo: no, non l’ho rubata. È il distaccamento fiorentino di Babbo Natale e di tutta la sua combriccola, alla Limonaia di Villa Vogel. E se non ci siete andati, dovete rimediare. Ormai l’anno prossimo, s’intende!
Due stanzette e un’atmosfera magica. Fatta di un’elfa simpaticissima, una renna a dondolo, lucine bianche a pioggia, addobbi di riciclo, tanto bambini, biscotti.
E tenerezza. Questa mi son portata via.

Me l’hanno regalata Duccio, Sofia, Emma, Luca: l’emozione nei loro occhi, lo stupore, quel misto di gioia e paura che… Insomma, non capita tutti i giorni che Babbo Natale – in videoconferenza dalla Lapponia – ti chiami per nome rassicurandoti che “ti porterò il galeone che mi hai chiesto, Marco. Però so che sei un po’ piagnucolone. Allora, basta piagnucolare tanto. Me lo prometti?!”.
La tenerezza è Marco che non riesce a dire niente e allora fa “sìsìsì” con la testa, con gli occhioni spalancati. Che butta un bacio a Babbo Natale e torna al suo posto, ma invece di sedersi in terra si accoccola sulle gambe della mamma, perso in chissà quali pensieri.
Babbo Natale ha parlato anche con Giovanni, Pietro e Tommaso. È stato quello il mio regalo di Natale più bello: i loro sorrisi increduli ed emozionati. Lo sguardo di Tommaso, fiero e imbarazzato insieme. Il tuffo del piccino tra le mie braccia, tornando a sedersi.
Tenerezza sotto l’albero. È questo il mio augurio per Natale, che vale anche per domani, dopodomani, quello dopo ancora. Auguri!

Educazione affettiva

“Ce lo fate anche a noi?!”. È finita così, la chiacchierata da dopo film: con la vocina di un bambino di 6 anni con ancora indosso il grembiulino blu. Quello della scuola elementare, sì! Siamo al cinema Odeon: orde di bambini urlanti, mamme – urlanti pure loro – sguardi che si cercano, mani che sventolano per un saluto, da un capo all’altro della sala.
È la prima di “Educazione affettiva” di Federico Bondi e Clemente Bicocchi. E seduta su una poltroncina della galleria ci sono anch’io. Da sola. Alla mia prima “prima”, con un pacchetto di fazzoletti in tasca – non solo per via del raffreddore.
Il film racconta gli ultimi giorni di scuola di una quinta elementare: paure, sogni, ricordi.
Sono piccole vite proiettate su un grande schermo.
Sono emozioni grandi che vivono di piccole cose: uno sguardo, una risata, un soffio, un abbraccio.
Quel modo di parlare che solo i bambini hanno, quel modo di “sentire” e di sentirsi, di raccontare e ascoltare. La pellicola scorre ed è come se, su quello schermo, ci fossimo tutti noi a 10 anni. Noi “grandi”, sì: ognuno che si riconosce in una frase, uno sguardo, una parola.
In una lacrima.
Sì, ho pianto. Di emozione, commozione, meraviglia.
Esco dal cinema con gli occhi pieni di quei visi così veri, il suono dei passi di questi bambini, le risate, le frasi a mezzo, il perenne movimento. Ho la testa e il cuore pieni di emozioni che non distinguo. Forse una: la tenerezza.

E se ora vi andasse, potreste rileggere il post ascoltando questa che è una delle colonne sonore del film. Così, per assaggiare un pochino di quello che ho sentito io – e non solo io – venerdì sera.

30 Novembre e 1 Dicembre. Qualche idea per il fine settimana

Mica avrete fredddo?! No, dico…… Aiuto!!! L’inverno è arrivato preciso preciso per il Natale. Belloooo! Bando alle ciance. Ecco qualche idea per passare un fine settimana carino con i vostri bambini.

Sabato

Alle 9.30, alla Ludoteca Musicale di via Pietrapiana 32, due appuntamenti per i bambini e le loro famiglie. Il primo percorso è per i bambini da 0 a 3 anni con “Il giardino sonoro”. Alle 11 è la volta de  “La bottega dei suoni” per bambini dai 4 ai 6 anni. Info, costi e prenotazioni allo 055 3860572

Alla Biblioteca Filippo Buonarroti di viale Guidoni alle 10 c’è “Signorina, ha perso il sonno?”. Timidezza, diversità e nuove sfide nelle giornata di una buffa rinoceronta.
Lettura del libro “Evelina verde mela” di M. Dompè e laboratorio di costruzione di una cassettiera porta gioie. Prenotazione obbligatoria allo 055 432506

Alla biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino, alle 10.30 c’è l’Ora della favola,. Letture per bambini. Info e prenotazioni allo 055 4496851.

Per la serie “Musei da favola”, alle 10.30 dalla Chiesa di Orsnamichele parte “Storie di angeli, santi e artigiani”, una passeggiata in città con attività di laboratorio al Museo Salvatore Ferragamo, per bambini dai 7 ai 14 anni. Info costi e prenotazioni all’indirizzo didattica@polomuseale.firenze.it o allo 055 284272.

Che cos’è la felicità? Alle 11 secondo appuntamento, alla Biblioteca delle Oblate, con “Yogasofia”, il laboratorio di yoga e filosofia con letture ad alta voce. Per bambini dai 10 ai 12 anni (max 12 partecipanti per i due incontri). Su prenotazione allo 055 2616512.

Ancora alla Biblioteca delle Oblate c’è Robot@School un’intera giornata dedicata al laboratorio di robotica educativa di PortaleRagazzi.it.

Alle 15.30 alla Libreria My Accademia – in Via Ricasoli 105r – c’è “Let’s be Florentine! Fiorentini si nasce… o si diventa?!”. Scopriamolo insieme. Evento gratuito con l’acquisto di un libro. Info, costi e iscrizioni allo 055288310 www.myaccademia.com

Proseguono gli incontri di “Firenze raccontata ai bambini”, letture-laboratori per bambini e ragazzi sul tema Firenze. Alle 16, al Museo di Palazzo Vecchio, è la volta di “Firenze a naso in su. Otto itinerari per ragazzi lungo le strade cittadine” (Sillabe, 2005), scritto da Barbara Conti e illustrato da Giulia Servello. Per ragazzi dagli 8 ai 12 anni. Partecipazione gratuita, posti limitati. Prenotazione obbligatoria allo 055 2768224 055 2768558 oppure info@muse.comune.fi.it.

Alle 16.30 alla BiblioteCaNova Isolotto c’è ” Un mondo di poesie ad arte”: Un quadro, un paese, una forma poetica. Inventare poesie su semplici forme metriche tradizionali. Guidati da un grande maestro dell’arte giapponese Hokusai nella creazione di componimenti delicati e contemplativi, da condire anche con la nostra fantasia e quotidianità. Per bambini dagli 8 ai 10 anni. Info e prenotazione allo 055 710834.

Sempre alle 16.30, alla Biblioteca delle Oblate  c’è “Questa notte non vado proprio a letto!”, lettura animata di “Pedro e Flaminia” tratta da Fiabe di Natale di B. Belardinelli e laboratorio per bambini per costruire addobbi per l’albero di Natale con carta e cartoncini.

Domenica

Proseguono “Le domeniche a Villa Bardini”, alle 10 c’è “Bardini vende tutto”, Incontro-gioco ambientato alla fine dell’Ottocento, per far conoscere a grandi e piccini le opere del Museo. Per bambini dai 7 anni. Info costi e prenotazioni allo 055 2638599. Villa Bardini è in via Costa San Giorgio, 2.

Per la serie “Musei da favola”, alle 10.30 alla Galleria degli Uffizi c’è “I quadri raccontano una storia”, un percorso per bambini dai 7 ai 14 anni accompagnati dai familiari. Info costi e prenotazioni all’indirizzo didattica@polomuseale.firenze.it o allo 055 284272.

A Palazzo Strozzi, alle 10.30 c’è “Artisti in viaggio”, un percorso alla scoperta di luoghi incantati e pericolosi visti attraverso lo sguardo degli artisti della Russia di inizio Novecento. Dal Giappone alle terre artiche. Per bambini da 7 a 12 anni e adulti accompagnatori. Info, costi e prenotazioni allo 055 2469600 prenotazioni@cscsigma.it

Alle 10.30 al Teatro della Pergola c’è “La scienza a teatro: vibrazioni, rumori, emozioni”, attraverso una serie di piccoli esperimenti sveliamo i misteri del suono e delle sue proprietà. A seguire l’attività si sposta in Fondazione Scienza e Tecnica alle ore 11.45. Per adulti e bambini dai 6 anni. Info, costi e prenotazione obbligatoria allo 055 2343723.

Al Museo Galileo alle 15 c’è “Microscopiche scoperte – novità”, un laboratorio per ripercorrere la storia delle prime osservazioni microscopiche. A partire dai 6 anni. Info, costi e prenotazioni allo 055 265311 oppure www.museogalileo.it

Al Teatrino del Gallo, alle 15.30 e alle 17, va in scena “Robin Hood”, le appassionanti imprese dell’eroe leggendario, del romantico bandito che “ruba ai ricchi per dare ai poveri”. Per bambini dai 3 agli 8 anni. Per info e prenotazioni: 0552658324/213921.

Alle 16 alla Libreria My Accademia – in Via Ricasoli 105r – c’è “Il Violino magico”, laboratorio di strumento e voce con la scuola di musica Il Trillo. Evento gratuito con l’acquisto di un libro. Info, costi e iscrizioni allo 055288310 www.myaccademia.com

Alle 16.45, al Teatro Puccini torna la rassegna “Per grandi e Puccini” con “Il mago di Oz”. Ingresso gratuito sotto i tre anni. Info e costi www.teatropuccini.it oppure 055 362067

Sabato e domenica

Prosegue fino al 1 Dicembre, Gioco e musica in famiglia, un ricco programma per bambini e famiglie con laboratori, spettacoli , animazioni, modellismo, riciclo dei giocattoli, tornei e conferenze. La manifestazione sarà in Piazza Tasso, 7 – nella Sala Leopoldine, dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19.30, il Sabato dalle 16 alle 23; e la Domenica dalle 11 alle 17. Il Programma dettagliato lo trovate su www.giocamuseo.it. Per maggiori: 3333020157.

 

E poi arriva il venerdì! Qualche idea per il fine settimana – 19 e 20 Ottobre

Dopo un fine settimana di bagordi e il matrimonio dello zio, si riparte con altri festeggiamenti. E voi, che farete?! Beh, qualsiasi cosa sia: have fun ;)
Ecco qualche proposta tutta per voi e per i vostri piccini.

Sabato 19 Ottobre

Sabato dalle 9.30 alle 12 Fattoria dei ragazzi in via dei bassi 12, giochi in fattoria, dalla tradizione contadina. Per bambini dai 3 anni. Info e iscrizioni allo 055 7331367.

Per la serie “Famiglie al Museo”, alle 10.30 – al Dip. Strumenti Musicali, Galleria dell’Accademia – “Armonie a corte: i musici e il Gran Principe”. Per bambini dai 7 ai 14 anni (accompagnati). Info, costi e prenotazione (obbligatoria) allo 055 284272 www.polomuseale.firenze.it

Alle 16.30, alla Biblioteca delle Oblate c’è “n viaggio verso il pianeta Panda”, lettura e laboratorio di invenzioni creative a partire da oggetti d’uso comune. Per bambini dai 3 ai 6 anni. Info e prenotazioni allo 055 2616512.

Sempre alle 16.30, alla BiblioteCaNova Isolotto, c’è “Giamburrasca” lettura, illustrazioni e video del capolavoro di Vamba in tre imperdibili appuntamenti presentati da Bruno Santini. Da 4 a 7 anni, partecipazione libera.

Domenica 20 ottobre

A Villa Bardini – Costa San Giorgio , 2 – alle 10 c’è “Bardini vende tutto”, un incontro – gioco per far conoscere a grandi e piccini le opere del Museo. Il gioco sarà ambientato nel 1893. Attività di ca. 2 ore compresa la visita alla mostra “Firenze-Parigi andata e ritorno”. Per bambini dai 7 anni. Info e costi allo 055 2638599.

Alle 10.30, per la serie “Musei da Favola”, alla Galleria degli Uffizi c’è: “I quadri raccontano una storia”, per bambinai i 7 ai 14 anni accompagnati dai familiari (con pagamento del biglietto del museo per accompagnatori con età superiore a 18 anni). Info, costi e prenotazione (obbligatoria) didattica@polomuseale.firenze.it 055 284272.

A Sesto Fiorentino, parte da Piazza del Comune, alle 10.30 la “Pedalata per la Pace”, il percorso in bicicletta per le vie cittadine in occasione della “Settimana della Pace”.

Alle 15 – alla Fondazione Scienza e Tecnica di 
via G. Giusti 29 – c’è “Onde suonate”, un laboratorio per ragazzicon tanti piccoli e divertenti esperimenti: che cos’è il suono? Come si propaga? Come possiamo trasformare oggetti comuni in strumenti musicali? Per bambini dai 6 anni. Info, costi e prenotazioni allo 055 23 43 723 iscrizioni@fstfirenze.it www.fstfirenze.it

Sabato e Domenica

Due giorni di festeggiamenti per l’Accademia Cinofila Fiorentina. Con mostre canine, workshop , lezioni e laboratori zooantropologici per i bambini. Imperdibile, per chi ama i cani!! Qui trovate tutte le informazioni.

Sabato alle 9.30 e domenica dalle 15 e alle 16.30, al Planetario di Via Giusti 29 c’è “Il cielo del mese”: fenomeni celesti, eventi astronomici, le costellazioni e le affascinanti storie dei miti antichi. Per famiglie (età minima 6 anni). Info, costi e prenotazioni allo 055 23 43 723 iscrizioni@fstfirenze.it www.fstfirenze.it